Passa ai contenuti principali

VISUALIZZAZIONI BLOG

MANDALA

Il termine mandala deriva dal sanscrito e significa cerchio. Nella cultura veda viene rappresentato come un diagramma circolare con varie figure geometriche (punti, triangoli, cerchi, quadrati...) e con un centro che contiene vari simboli. La sua funzione è favorire la meditazione e la concentrazione. Sia nel Buddismo che nell'Induismo il mandala rappresenta un viaggio iniziatico, che permette di crescere ulteriormente.
Cerchi. Figure analoghe compaiono in varie civiltà. Il più antico mandala conosciuto è una ruota solare paleolitica scoperta nell'Africa del Sud. Altri esempi si trovano nella tradizione cristiana medioevale (con Cristo al centro ed i quattro evangelisti, o i loro simboli, ai lati), nei rosoni delle chiese e nelle forme circolari di alcuni templi.
FOCUS STORIA N. 91.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Paolo Cognetti: Le otto montagne

REGGIA DI VENARIA REALE

Trilogia della città di K. Il grande quaderno la prova La terza menzogna

Fa sempre più freddo. Lucas dice a Yasmine:
-Mathias ha bisogno di vestiti pesanti, e tu anche.
Yasmine dice:
- So lavorare a maglia. Avrei bisogno della lana e dei ferri.
Lucas compra una cesta di gomitoli di lana e ferri da calza di varie dimensioni. Yasmine fa dei maglioni, dei calzettoni, delle sciarpe, dei guanti, dei berretti. Con gli avanzi della lana, confeziona delle coperte di tutti i colori. Lucas le fa i complimenti.
Yasmine dice:
- So anche cucire. A casa avevo la macchina per cucire di mia madre.
A. Kristof, Trilogia della città di K. Il grande quaderno la prova La terza menzogna, Einaudi.